ARGENTINA ARGENTINA

Andare in basso

ARGENTINA ARGENTINA

Messaggio  Domsky il Gio Ott 02, 2008 2:02 pm

POPOLAZIONE IN ARGENTINA x 1.000
1995 35,274
2005 39,181
2008 40,482
2015 43,432
2025 47,165

NASCITE x 1.000
1995 678
2005 728
2008 733
2015 723
2025 690

MORTI X 1.000
1995 269
2005 293
2008 301
2015 318
2025 349

EMIGRANTI meno IMMIGRANTI X 1.000
1995 2
2005 3
2008 0
2015 0
2025 0

MORTI INFANTILI SOTTO I 5 ANNI ogni 1000
1995 14
2005 25
2008 15
2015 11
2025 9

ASPETTATIVA DI VITA
1995 73
2005 76
2008 76
2015 76
2025 79

DA http://www.census.gov

Domsky
Admin

Messaggi : 159
Data d'iscrizione : 30.09.08

Visualizza il profilo dell'utente http://sovrappopolazione.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

BASTA FARE FIGLI IN ARGENTINA

Messaggio  Domsky il Gio Ott 02, 2008 2:19 pm

Il processo di urbanizzazione in Argentina è molto alto, la popolazione è quasi tutta concentrata in grandi centri abitati in particolare Buenos Aires, la tredicesima città più popolata del mondo.

13 Buenos Aires Argentina 13.700.000 incl. San Justo, La Plata

Il tasso di crescita demografica è altissimo.

Sicuramente l'Argentina è un paese molto grande e non c'è per il momento il rischio di sovrappopolazione.

Però in Argentina hanno cominciato a coltivare intensivamente la pampas ormai da alcuni anni perchè il cibo sulla terra non bastava più.

Si può dire ormai che l'Argentina sia diventata il granaio del mondo, il più ricco produttore di cereali del mondo dopo gli Stati Uniti se non sbaglio, sicuramente uno dei più grandi esportatori.

In Argentina i governi neoliberalisti hanno fatto una bancarotta dietro l'altra, il paese è indebitato, c'è molta povertà, ma la causa è da imputare ai governi, non certo alla sovrappopolazione.

In costante aumento il fenomeno delle favelas, il numero dei figli, la povertà estrema.

La cultura argentina è di tipo fascista-peronista-populista, il macho, il gaucho, e la sessualità sono valori molto forte, i figli sono visti come simbolo di prosperità.

Per capire l'Argentina bisognerebbe pensare a Kempes, il centravanti dell'Argentina 1978 quando si svolsero i mondiali in Argentina. Capellone, virgulto, fisicato, spaccone, opportunista, rissoso, caparbio, imprecatore, donnaiolo.

Gli argentini hanno vinto anche il campionato del mondo di basket dimostrandosi fra i migliori non solo nel calcio, ma anche in altri sport di squadra.

Per una popolazione comunque così poco numerosa rispetto agli Sates che hanno milioni di giocatori di basket bisogna immaginare un valore sociale dello sport molto forte, di stampo fascista appunto, come simbolo di virilità, di forza, immagine nazionale vincente e valvola di sfogo di tantissimi altri problemi.

In Argentina in teoria non dovrebbe mancare il cibo e fa caldo tutto sommato, le case a Buones aires possono non accendere il riscaldamento d'inverno che tanto non nevica.

La gente non sa cosa fare, gioca a basket, a calcio e scopa, bisogna insegnare il coitus interruptus, credo sia un problema di questo genere, di sapersi togliere al momento giusto dai guai e non voler andare fino in fondo sperando vada bene.

Domsky
Admin

Messaggi : 159
Data d'iscrizione : 30.09.08

Visualizza il profilo dell'utente http://sovrappopolazione.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum