La strada da intraprendere per andare nella giusta direzione

Andare in basso

La strada da intraprendere per andare nella giusta direzione

Messaggio  Domsky il Mar Ott 07, 2008 11:21 am

Sarebbe bello che ci fosse qualcuno che avesse la soluzione di tutti i problemi del mondo, vero?

Anche in questi giornii di crisi rifletto e mi dico:

"cazzo, ma io sono bravo, non sono stupido, so fare tantissime cose, imparo rapidamente, capisco, mi so orientare e non ho concluso un cazzo".

Però se guardo il mondo come è messo direi che è proprio l'essere umano che è andato fuori strada

Ci provo a pensare a migliaia di possibili lavori o situazioni, o affari in cui inserirmi, ma è meglio starne fuori, cioè non vedo attorno a me gente che abbia la ricetta, che sappia cosa fare, che abbia l'attività giusta, il filone giusto dietro a cui accodarsi.

In qualunque cosa ci si metta, non dico solo il lavoro, ma anche la coppia e l'amicizia, si prospettano solo guai: non c'è nulla di buono all'orizzonte.

Secondo voi cosa converrebbe fare, dietro a chi bisognerebbe accodarsi?

C'è tanta gente che con ottimi argomenti critica il sistema, ma un conto è la critica, e un conto è la proposizione.

La sovrappopolazione è il problema più grande del mondo, o ci sono problemi più gravi?

Non c'è dubbio che a questo punto sappiamo cosa dovrebbe fare il sistema:

- non inquinare
- non fare le guerre
- offrire assistenza sanitaria
- garantire un buon tenore di vita a tutte le persone
- decrescere demograficamente
- riciclare le materie prime
- ....

Quanto impiegherà il sistema a correggere gli errori?

E se invece tutto peggiorerà sempre di più?

Cosa conviene fare al singolo individuo?

Continuare a denunciare le problematiche nella speranza che vengono sistemate?

Ma nel frattempo ci sono milioni di persone, forse miliardi, che sono falliti, che non hanno potuto realizzare i loro sogni, che risposta daranno?

Io per il momento non sento di impegnarmi in nulla e di non andare dietro a nessuno, ma a un certo punto bisognerà sapere cosa fare perchè non si può stare in attesa tutta la vita.

Per voi?

Cosa conviene fare?

Domsky
Admin

Messaggi : 159
Data d'iscrizione : 30.09.08

Visualizza il profilo http://sovrappopolazione.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

IL BISOGNO DI UNA GRANDE GUIDA CHE CI INDICHI IL CAMMINO

Messaggio  Domsky il Lun Ott 13, 2008 7:22 am

Ci vorrebbe una grande guida che ci spieghi tutto, dall'ora in cui mettere a letto i bambini, cosa mangiare al mattino per colazione, come vestirci, cosa dire quando incontriamo un conoscente, come organizzarci socialmente, come comprtarci in ogni situazione e perfino cosa pensare.

Vi sembrerà strano che io dica così però il mondo ha sempre funzionato in questo modo, solo che eravamo isolati per compartimenti stagni e ogni cultura aveva le sue guide, i suoi libri sacri, i suoi proverbi, le sue regole.

La maggior parte delle persone oggigiorno non sanno a che santo appigliarsi, non sanno da chi andare a chiedere consiglio, non sanno come comportarsi.

Le culture si sono mischiate, la tecnologia ha completamente cambiato il mondo, le comunicazioni sono rapide e sono sorte nuove problematiche che non esistono nella tradizione culturale di nessun popolo.

I popoli sono divisi, non riescono a trovare accordi, non ci sono ricette globali che vadano bene a tutti e i singoli individui non sanno come fare.

Io sento il bisogno di una grande guida che ci spieghi tutto e che seguendo i suoi consigli si possano trovare soluzioni reali ai problemi della propria vita e del mondo.

Diversamente non credo che i governi riusciranno a trovare soluzioni perchè devono rendere conto a troppi interessi di parte e continueranno ad esserci casini e la gente non saprà cosa fare.

La situazione sta peggiorando sempre di più e c'è il rischio che prendano il sopravvento guide autoritarie, sadomasochiste, violente.

Credo sia giunto il momento di fare ordine e sistemare tutto: ci vuole un'organizzazione sociale semplice, con regole semplici. Ogni persona per me deve avere un ambito di riferimento con cui riunirsi settimanalmente e sapere esattamente cosa fare.

Per me la grande novità della nostra epoca sono i robot che hanno sostituito l'essere umano in quasi tutte le mansioni.

Per sopravvivere non c'è più bisogno di lavorare e c'è bisogno di qualcuno che ci spieghi come occupare le giornate e come organizzarci per essere felici.

Domsky
Admin

Messaggi : 159
Data d'iscrizione : 30.09.08

Visualizza il profilo http://sovrappopolazione.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum